Sarde in saor

Ingredienti per 4 persone
• 500 gr Sarde
• 700 gr di cipolle
• 200 ml aceto di vino bianco
• 2 cucchiaini di zucchero
• Sale Pepe Olio evo q.b.
• Farina 00 q.b.
• Olio di semi q.b.
Uvetta ammollata q.b.
Pinoli q.b.

PREPARAZIONE:

Pulire le cipolle, tagliarle a metà e metterle in ammollo in acqua fredda.
Pulire le sarde privandole della testa, lisca ed interiora, lavarle bene, tamponarle con carta da cucina ed infarinarle.
In una pentola versare olio di semi in quantità adeguata per effettuare una frittura in immersione, coprire con MCSD e scaldarlo. Una volta caldo, immergervi le sarde e friggere a fiamma viva con MCSD.
Raggiunta la doratura desiderata adagiarle su carta assorbente.
Ora prendere le cipolle, asciugarle e tagliarle a fettine sottili. Disporle in una padella con olio evo, salare, pepare, coprire con MCSD e farle appassire a fiamma media. Una volta appassite aggiungere aceto, zucchero, mescolare e cuocere per altri 3/4 min con MCSD.
Ora disporre in una pirofila uno strato di sarde fritte ed uno di cipolle, aggiungere a piacere uvetta e pinoli ed irrorare con il fondo di cottura delle cipolle; proseguire così formando vari strati.
Coprire la pirofila con pellicola e lasciar riposare in frigo almeno 10/12 ore. Servire le sarde a temperatura ambiente, ottime anche come antipasto.

Lorena Vecchini