MAGIC COOKER LAND

perchè cucinare è facile per tutti

MAGIC COOKER LAND - perchè cucinare è facile per tutti

Guancia di vitello


Ingredienti per 4 persone:
1,2 kg di guancia
1,3 lt di vino bianco
olio evo q.b.
sale q.b.,
1 noce di burro
2 spicchi d’aglio
farina q.b.
2 carote
2 cipolle
2 coste di sedano
1 foglia di alloro
2 rametti di rosmarino
salvia q.b.
600 ml di brodo vegetale
pepe nero in grani q.b.
bacche di ginepro q.b.

PROCEDIMENTO:

Far marinare per una notte le guance con un litro di vino, qualche bacca di ginepro, ½ cucchiaio di pepe in grani, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, l’alloro, un rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia. Il giorno seguente togliere le guance dalla marinatura, tamponarle per bene ed infarinarle leggermente.
Versare in un tegame un giro d’olio evo ed 1 noce di burro, coprire con MCSD e far riscaldare a fuoco basso, quindi aggiungere le guance e farle rosolare a fiamma viva su tutti i lati; aggiungere le verdure rimaste, tagliate grossolanamente, salare, pepare e far andare con MCSD a fiamma media per 3/4 min.; unire 300 ml di vino, far sfumare l’alcool a fiamma viva con MCSD poi aggiungere il brodo. Portare a bollore con MCSD a fiamma media, raggiunto il bollore abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per circa 60 min.. Togliere la guancia e frullare grossolanamente in immersione il fondo di cottura. Servire calda irrorata con fondo di cottura.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Risotto foie gras funghi e passito


Ingredienti per 4 persone
320 gr di Riso Carnaroli
200 gr di Funghi misti
90 gr di Patè di foie gras
30 ml di Passito
½ Cipolla
1 noce di burro
1,2 lt di Brodo vegetale
60 gr di Grana grattugiato
Olio evo, sale, pepe q.b.
25 gr di ifib
Timo fresco q.b.

PROCEDIMENTO:

Disporre in pentola un giro d’olio evo e la cipolla tritata, coprire con MCSD e far appassire dolcemente a fiamma bassa per pochi minuti. Aggiungere i funghi, salare, pepare, coprire con MCSD e cuocere per 2/3 min. a fiamma media. Poi aggiungere il passito e far sfumare a fiamma viva con MCSD. Evaporata la parte alcoolica aggiungere il riso, tutto il brodo, ifib, mescolare, coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma viva. Raggiunto il bollore abbassare al minimo e cuocere per 12 min. spegnere e lasciare in autocottura 4 min. Mantecare con burro e grana, incorporare il patè. Coprire con MCSD e far riposare 2/3 min. servire con una macinata di pepe nero e qualche fogliolina di timo a piacere.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Pizza di cavolfiore


Ingredienti:
300 g cavolfiore
1 uovo
70 g farina
tonno sott’olio
1 cipolla
salsa di pomodoro
curcuma, erba cipollina, dado vegetale

Cuoci a vapore il cavolfiore tagliato a pezzi usando la vaporiera. Schiaccia con la forchetta, lascia intiepidire e aggiungi la farina, l’uovo, cucrcuma, erba cipollina e dado vegetale.
Stendi l’impasto di cavolfiore nella padella diametro 32 leggermente oleata. Condisci con salsa di pomodoro, la cipolla affettata, tonno sott’olio.
Copri con MCSD sul fornello grande a fiamma alta 2 minuti, fiamma medio-bassa 10 minuti, spento 5 minuti.

Eliza Sestov

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)

Risotto cotechino e lenticchie


Ingredienti per 4 persone
320 gr di Riso Carnaroli
120 gr di Lenticchie
8 Fette di cotechino (cotto)
½ Cipolla
400 ml di Acqua
1,2 lt di Brodo vegetale
Sedano, carota q.b.
Olio evo, sale, pepe nero q.b.
Rosmarino q.b.

PROCEDIMENTO:

Disporre in pentola un giro d’olio evo ed un trito di carota, sedano, cipolla e rosmarino. Aggiungere 4 fette di cotechino sminuzzate a coltello, coprire con MCSD e far rosolare a fiamma media qualche minuto poi unire le lenticchie sciacquate e sgocciolate, mescolare bene ed aggiungere acqua, sale e pepe, coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma media. Abbassare al minimo la fiamma e cuocere fino al totale assorbimento del liquido. Aggiungere il riso, versare tutto il brodo caldo, mescolare, coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma viva, una volta raggiunto il bollore abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 12 min. poi spegnere e lasciare 4 min in autocottura. Ora mantecare con parmigiano coprire con MCSD e lasciar riposare per 2/3 min. Grigliare le restanti fette di cotechino in una padella antiaderente a fiamma viva con MCSD. Servire con cubetti di cotechino grigliato in superficie.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Gnocchi con pesto di pistacchio, zucchine, gamberi rossi di Mazara


Ricetta per cinque persone

1 kg di gnocchi
1 kg di gamberi rossi di Mazara
250 g di pesto di pistacchio come ricetta già fatta nelle nostre ricette precedenti
500 g di zucchine verdi
1 spicchio d’aglio
1/2 cipolla
Olio Evo q.b.
Sale q.b.
Un ciuffo di prezzemolo

In un tegame, mettiamo un giro d’olio evo,uno spicchio d’aglio e una punta di peperoncino. Chiudiamo con MC, e facciamo rosolare l’aglio. Trascorso circa tre minuti mettiamo dentro le carapace e le teste dei gamberi, copriamo ancora con MC e facciamo rosolare per cinque minuti. Mettiamo mezzo bicchiere di brandy, facciamo evaporare, spegniamo il gas, alziamo le teste e i carapaci, pressandoli bene in modo che fuoriesce tutto il fondo di cottura all’interno del tegame.
A questo punto ,dopo aver eliminato le teste e i carapaci mettiamo dentro la polpa dei gamberi e facciamo rosolare, poi li alziamo e li appoggiamo in un piatto.
Nello stesso tegame mettiamo dentro le zucchine tagliate a cubetti, li facciamo rosolare per qualche minuto sempre coprendo con MC. Solleviamoli dal tegame e li appoggiamo in un piatto. A questo punto all’interno del tegame mettiamo dentro 500 ml d’acqua, aggiustiamo di sale, copriamo con MC E facciamo scaldare fino a quasi ebollizione. Mettiamo dentro gli gnocchi e facciamo cuocere per cinque minuti quindi spegniamo il gas.
Scopriamo e mettiamo dentro il pesto di pistacchio, mescoliamo e aggiungiamo la polpa di gamberi, le zucchine appassite e continuiamo a mescolare. A questo punto impiattiamo, decoriamo a piacere.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Risotto orata zucchine e mandarino


Ingredienti per 4 persone
320 gr di Riso Carnaroli
400 gr di Filetti di orata
3 Zucchine
1,2 lt di Brodo vegetale
½ Cipolla
1 Spicchio d’aglio
3 Mandarini bio (succo)
1 Mandarino bio (scorza grattugiata)
Sale, pepe, olio evo q.b.;

PROCEDIMENTO:

Disporre nella pentola un giro d’olio evo, la cipolla tritata e l’aglio intero.
Coprire con MCSD e avviare la cottura per 2 min a fiamma media, poi eliminare l’aglio, aggiungere il riso e tostare a fiamma viva, mescolare ed unire le zucchine tagliate a cubetti, aggiungere tutto il brodo ed il succo dei mandarini e mescolare. Regolare di sale e pepe. Coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma viva. Raggiunto il bollore abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 11 min.. Adesso potete aggiungere l’orata tagliata a piccoli pezzi e la buccia grattugiata di un mandarino, coprire con MCSD e proseguire la cottura per 1 min.. Spegnere e lasciare 4 min. in autocottura.
Mantecare con olio evo e lasciar riposare per 2/3 min. con MCSD. Servire con una grattata di scorza di mandarino.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Zuppa di castagne funghi e zucca


Ingredienti per 4 persone
600 gr di Zucca pulita
500 gr di Castagne bollite
300 gr di Funghi misti freschi
1 Cipolla
1 Spicchio d’aglio
1,3 lt di Brodo vegetale
2 Foglie di salvia
1 Rametto di rosmarino
Olio, sale, pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

Disporre in pentola un giro d’olio la cipolla tritata e l’aglio intero. Coprire con MCSD e far andare un paio di minuti a fiamma media.
Togliere l’aglio, aggiungere i funghi, la zucca a dadini, coprire con MCSD e far andare 4/5 min. a fiamma viva.
Unire il brodo, le castagne per metà tritate a coltello e le restanti intere, regolare di sale e pepe, aggiungere salvia e rosmarino legati con filo da cucina per non disperdere gli aghetti, coprire con MCSD e portare a bollore poi abbassare al minimo e proseguire la cottura per 20 min. Servire con crostini ed una macinata di pepe.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Zuppa con verza borlotti zucca e speck

Ingredienti per 4 persone
400 gr di Verza
300 gr di Zucca pulita
300 gr di Borlotti cotti
90 gr di Speck a cubetti
1 Carota
1 Costa di sedano
½ Cipolla
1 Spicchio d’aglio
1,5 lt d’Acqua
Sale, peperoncino, olio evo q.b.
Per guarnizione: 50 gr di speck a fiammifero

PROCEDIMENTO:

Versare un giro d’olio in pentola, aggiungere lo speck a cubetti, la cipolla tritata e la zucca a cubetti. Coprire con MCSD e cuocere per 5/6 min. a fiamma media.
Aggiungere la verza tagliata a listarelle, l’acqua, regolare di sale e pepe coprire con MCSD. Portare ad ebollizione poi abbassare al minimo e cuocere per 20 min.
Aggiungere i fagioli e proseguire la cottura per 10 min. poi spegnere e lasciare 4/5 min. in autocottura con MCSD.
Guarnire con speck croccante e parmigiano.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Tagliatelle con radicchio, guanciale e pecorino romano

Ricetta per 5 persone

750 g tagliatelle fresche
1/2 cipolla rossa
Un radicchio di Treviso
Olio extravergine d’oliva
200 g di guanciale
120 g di pecorino romano

Svolgimento

In un tegame mettiamo un giro d’olio extravergine d’oliva e la cipolla tagliata sottilissima. Copriamo con MC e facciamo rosolare per un minuto. A questo punto mettiamo dentro anche il guanciale tagliato a julienne e lo facciamo rosolare fino a quando non risulti bello croccante.
Fatto questo solleviamo il guanciale e mettiamo dentro il radicchio tagliato a julienne, facciamo rosolare bene, versiamo mezzo bicchiere di vino bianco e facciamo evaporare.
A questo punto mettiamo dentro le tagliatelle con 500 ml di acqua, aggiustiamo di sale e pepe, copriamo con MC e facciamo cuocere a fiamma alta fino a quando l’acqua non bolle. A questo punto abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere per circa 6/7 minuti.
Mettiamo dentro il pecorino romano e mantechiamo fino a quando per creare una crema. Impiattiamo e mettiamo a cascata il nostro guanciale croccante.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Tonno con cipolla di tropea in agrodolce

Ingredienti per 4 persone
• 4 fette di tonno fresco
• 3 cipolle di tropea
• 150 ml d’acqua
• 2 cucchiai di zucchero
• 5 cucchiai di aceto
• Olio evo, sale, pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Disporre le fette di tonno in pentola con un filo d’olio, coprire con MCSD e cuocere a fiamma media 2 min per lato poi toglierle dalla pentola e lasciare riposare in un piatto. Nella stessa pentola disporre le cipolle tagliate a fettine con un filo d’olio evo e l’acqua, salare, coprire con MCSD e far appassire per circa 10 min a fiamma bassa. Aggiungere lo zucchero, l’aceto, pepare, mescolare e cuocere a fiamma bassa per altri 2 min. con MCSD. Unire il tonno se occorre regolare di sale e fare insaporire 2 min per lato con MCSD. Servire il tonno, accompagnato con cipolle in agrodolce.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON FIORI DI ZUCCA E SPECK CROCCANTE

RICETTA PER 5 PERSONE

500 g di riso carnaroli
75 g di burro
75 g di parmigiano reggiano
1/2 cipolla bianca
olio extravergine di oliva
2 bustine di zafferano
1 litro di brodo vegetale
200 g di speck
10 fiori di zucca
sale q.b.
pepe nero q.b.
1/2 bicchiere di vino bianco

SVOLGIMENTO

In un tegame mettiamo un giro d’olio evo e facciamo rosolare lo speck tagliato a julienne. Fatto questo lo solleviamo e nel fondo di cottura adagiamo la cipolla tritata , la facciamo rosolare coprendo sempre con MC.
A questo punto mettiamo dentro il riso ,lo tostiamo girandolo di tanto in tanto, e versiamo il vino bianco facendolo evaporare del tutto.
Fatto ciò versiamo dentro il brodo, aggiustiamo di sale e pepe nero, e copriamo con MC. Facciamo cuocere a fiamma alta fino a quando il brodo non arriva a bollore, quindi abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere per 10 minuti.
Trascorso il tempo mettiamo dentro lo zafferano, i fiori di zucca tagliati a julienne, mescoliamo, copriamo e facciamo continuare la cottura per altri 5 minuti. A questo punto mantechiamo il riso con il burro ed il parmigiano reggiano, lasciamo in auto cottura per 2 minuti, impiattiamo e decoriamo a piacere.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

RISO PISELLI POMODORO E MOZZARELLA

Ingredienti per 4 persone
• 320 gr Carnaroli
• 300 gr passata di pomodoro
• 200 gr piselli surgelati
• ½ cipolla
• 1 noce di burro
• 250 gr mozzarella
• 4 foglie di basilico
• 1,2 lt d’acqua
• Olio evo, sale, pepe q.b.
• 20 gr di ifib
• 50 gr grana grattugiato

PROCEDIMENTO:

Disporre in pentola un goccio d’olio, una noce di burro e la cipolla tritata; coprire con MCSD e far leggermente rosolare a fiamma media.
Aggiungere i piselli, la passata, regolare di sale e pepe, coprire con MCSD e cuocere 2/3 min. a fiamma viva e 2/3 a fiamma media.
Ora aggiungere il riso, tutta l’acqua, ifib, mescolare, coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma viva. Raggiunto il bollore abbassare al minimo e cuocere per 13/14 min. poi spegnere e lasciare 4 min. in autocottura. Aggiungere la mozzarella sminuzzata e strizzata, il basilico, mantecare e servire.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Spaghetti quadrati alla greca e broccoli ripassati


RICETTA PER 5 PERSONE

400 g di spaghetti di Gragnano quadrati
un broccolo
filetti di Alici q.b.
mezza cipolla
1 spicchio d’aglio
50 g di uvetta sultanina
50 g di pinoli
2 bustine di zafferano
olio extravergine d’oliva
peperoncino
sale

SVOLGIMENTO

Puliamo per bene il broccolo sotto acqua corrente.
In un tegame mettiamo 800 g di acqua ed il broccolo tagliato a pezzetti. Aggiustiamo di sale, copriamo con MC e facciamo cuocere per 15 minuti. Poi lo solleviamo dall’acqua e lo mettiamo in un piatto conservando l’acqua di cottura.
Nello stesso tegame mettiamo un giro d’olio evo, 1 spicchio d’aglio, la mezza cipolla tagliata finemente ed i filetti di alici. Facciamo rosolare per bene.
Mettiamo dentro i broccoli, il peperoncino e stufiamo per qualche minuto. A questo punto li solleviamo li mettiamo in un robot da cucina. Frulliamo e creiamo una crema di broccoli.
Nello stesso tegame mettiamo dentro la pasta e l’acqua di cottura dei broccoli. Copriamo con MC e lasciamo a fiamma alta fino a quando l’acqua non arriva ad ebollizione. Poi abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere ancora per 11 minuti. Quindi versiamo la crema di broccoli all’interno del tegame, mantechiamo la pasta, mettiamo dentro lo zafferano continuando a girare, aggiungiamo anche l’uvetta sultanina ammollata precedentemente in acqua ed i pinoli. A piacere possiamo aggiungere anche olive taggiasche.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Risotto piselli e gamberi


Ingredienti:
300 g riso Carnaroli
250 g piselli congelati
1 cipolla
10 code di gambero crude
1 limone
dado vegetale

Metti nella pentola poco olio evo, dado vegetale e la cipolla tritata. Copri con MCSD e riscalda a fiamma alta 2 minuti.
Aggiungi i piselli congelati e 1/2 bicchiere di acqua. Porta ad ebollizione poi abbassa la fiamma al minimo 2 minuti. Frulla il tutto.
Aggiungi il riso carnaroli e 600 m l d’acqua. Mescola e usa fiamma alta finché si alza la calotta, fiamma bassa 5 minuti, poi spento in auto cottura 10 minuti.
Nel frattempo puoi marinare le code di gambero crude, pulite, con olio evo, succo di limone, buccia di limone e poco sale.
Servi nel piatto con 2 cucchiai di code di gambero marinate sopra.

Eliza Sestov

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Risotto con mazzancolle e fiori di zucca profumato agli agrumi


Ingredienti per 4 persone:
320 gr di Riso Arborio
1 Arancia bio
1 Limone bio
1 lt di Brodo vegetale
300 ml di Bisque
½ Cipolla
80 ml di Vino bianco secco
12 Mazzancolle
12 Fiori di zucca
Sale, pepe, olio evo q.b.
1 Noce di burro
25 gr di ifib

PROCEDIMENTO:

Pulire e lavare delicatamente i fiori di zucca, facendoli asciugare su un panno.
Lavare e sgusciare le mazzancolle tenendo da parte i carapaci che utilizzerete per preparare la bisque.
Disporre in pentola la cipolla tritata ed un giro d’olio, coprire con MCSD e far appassire per un paio di minuti a fiamma media, poi unire le mazzancolle, regolare di sale e pepe e far andare qualche minuto a fiamma bassa; aggiungere il vino dai fori e far sfumare a fiamma viva. Una volta sfumato l’alcool, adagiare i fiori di zucca in pentola, coprire con MCSD, spegnere il fuoco e lasciarli appassire per qualche istante.
Ora prelevare i fiori e parte delle mazzancolle che useremo per guarnire il piatto, aggiungere in pentola il riso, tutto il brodo, la bisque ed ifib, mescolare, portare a bollore a fiamma viva con MCSD. Raggiunto il bollore abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 12 min. poi spegnere il fuoco e lasciare 4 min. in autocottura.
Aggiungere la buccia grattugiata di mezza arancia e mezzo limone, il burro freddo, mantecare, coprire con MCSD e far riposare 2/3 min.
Servire con fiori di zucca e mazzancolle a decorazione del piatto.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

MEZZE PENNE AL SUGO DI SALSICCIA DI SICILIA

RICETTA PER 5 PERSONE

400 g di mezze penne
500 g di salsiccia
650 ml di passata di pomodoro
mezzo bicchiere di vino rosso
mezza cipolla
60 g di pecorino romano DOP
un ciuffo di basilico.

SVOLGIMENTO

In un tegame mettiamo ad appassire la cipolla tagliata finemente con un giro d’olio evo e copriamo con MC. Sgraniamo dentro la salsiccia, facciamo asciugare il sangue, e bagniamo con il vino rosso. Una volta evaporato, mettiamo dentro la passata di pomodoro, aggiustiamo di sale e pepe, copriamo con MC e facciamo cuocere per 15 minuti.
A questo punto mettiamo dentro la pasta con 700 ml di acqua, aggiustiamo di sale, copriamo, e aspettiamo che vada ad ebollizione. Abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere per 11 minuti. Versiamo dentro il pecorino romano, mantechiamo e mettiamo dentro ancora il basilico tritato. Continuiamo a mantecare, ed impiattiamo.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Vaporiera: risotto di grano saraceno alla zucca, verdure a vapore


Ingredienti:
250 g grano saraceno
250 g zucca
1 cipolla
dado vegetale

Metti nella pentola olio evo, dado vegetale, 1 cipolla tritata finemente, 250 g zucca tagliata a piccoli cubetti. Copri e rosola a fiamma alta circa 5 minuti, fornello medio. Mescola una volta.
Aggiungi 250 g grano saraceno, 750 ml acqua, mescola.
Sul secondo piano della vaporiera metti verdure a scelta, in questo caso zucca e broccoli.
Copri con MC e cuoci a fiamma alta finché arriva ad ebollizione poi continua a fiamma bassa per 25 minuti. Spegni a lascia coperto 5 minuti.

Eliza Sestov

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ZUPPA DI CECI MORBIDI E SPINACI


RICETTA PER 5 PERSONE

1 kg di ceci secchi
1/2 kg di spinaci freschi
olio extravergine d’oliva
100 g di sedano
100 g di cipolla
100 grammi di carote
sale qb
Pepe Nero q.b.
1 cucchiaino di bicarbonato.

SVOLGIMENTO

Mettiamo in un contenitore i ceci e li copriamo di acqua calda per circa 12 ore.
Scoliamo l’acqua dei ceci, aggiungiamo il bicarbonato, mescoliamo per bene e copriamo con un canovaccio per circa 20 minuti. Quindi sciacquiamo per bene i ceci sotto l’acqua corrente.
In un tegame mettiamo abbondante acqua a bollire, coprendo sempre con Magic Cooker, versiamo i ceci, copriamo e facciamo cuocere per circa 45 minuti. Mettiamo dentro le verdure tagliate in maniera grossolana tranne gli spinaci, facciamo cuocere ancora per circa un quarto d’ora. Aggiungiamo gli spinaci, aggiustiamo di sale e pepe nero, mettiamo un giro d’olio extravergine d’oliva e facciamo cuocere ancora per 10 minuti. Quindi impiattiamo è degustiamo con dei crostini di pane è un giro d’olio extravergine d’oliva.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Torta salata con verdure colorate

Ingredienti:
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 cipolla
1 pomodoro
1 patata
2 cipollotti
15 olive verdi denocciolate
200 g scamorza
100 g formaggio Feta
2 uova
50 ml olio semi
100 ml latte
5 g bicarbonato
120 g farina
prezzemolo
sale

Taglia a piccoli quadretti i peperoni, la cipolla, i cipollotti,il pomodoro. Unisci alle olive verdi tagliate a rondelle, prezzemolo tritato, la patata grattugiata, 100 g scamorza a piccoli cubetti ed il formaggio Feta sbriciolato.

Sbatti le uova con sale, olio di semi, latte, farina e bicarbonato. Mescola poi con le verdure e formaggio preparate prima.

Versa il tutto nello stampo imburrato ed infarinato. Sopra distribuisci il resto della scamorza grattugiata.

Metti la teglia nel kit forno e cuoci con MCSD sul fornello grande a fiamma alta 5 minuti, fiamma media 25 minuti, spento 15 minuti.
Lascia raffreddare prima di tagliare.
Buon appetito con Magic Cooker!

Eliza Sestov

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Coniglio in agrodolce alla Siciliana


RICETTA PER 5 PERSONE

1 kg di coniglio già pulito è tagliato a tocchetti
250 g di sedano
250 grammi di carote
una melanzana
Pepe Nero q.b
1 bicchiere di aceto bianco
olio extravergine d’oliva q. b
50 g di uvetta sultanina
50 g di pinoli
20 g di capperi
250 g di peperoni rossi.
200 g di olive verdi.
1 cipolla
1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro

SVOLGIMENTO

Per cominciare puliamo tutti i nostri ortaggi. Li tagliamo a tocchetti e li mettiamo ammollo in acqua.
Quindi in un tegame mettiamo un giro d’olio evo, il nostro coniglio, aggiustiamo con sale e pepe nero, e copriamo con M. C. Facciamo asciugare il sangue del coniglio, e versiamo la metà dell’aceto e lo facciamo evaporare. Solleviamo il coniglio dal tegame e lo adagiamo in un piatto.
Nello stesso tegame mettiamo l’olio evo, la cipolla tagliata finemente e la facciamo rosolare. Mettiamo dentro sedano, carota, peperoni, melanzane. Facciamo appassire gli ortaggi, aggiungiamo i capperi dissalati precedentemente, l’uvetta che abbiamo ammollato in acqua calda e aggiungiamo pure i pinoli e le olive. Poi prendiamo l’aceto rimasta nel bicchiere dove aggiungiamo il doppio concentrato, un cucchiaino di zucchero, mescoliamo per bene e la versiamo nella caponata di verdure. Mantechiamo e aggiungiamo il coniglio. Continuiamo a fiamma bassa 5 minuti. Mescoliamo ancora il tutto e impiattiamo.

Paolo Fugali

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  • Facebook
  • YouTube