MAGIC COOKER LAND

perchè cucinare è facile per tutti

MAGIC COOKER LAND - perchè cucinare è facile per tutti

Polpo e ceci in terracotta


Ingredienti per 4 persone
• 1 polpo da 500 gr
• 250 gr di ceci cotti
• 2 spicchi d’aglio
• 100 ml di vino bianco
• 200 ml d’acqua
• Prezzemolo q.b.
• Olio evo, sale, pepe q.b.
• 2 rametti di rosmarino
• Peperoncino q.b.

PREPARAZIONE:

Lavare e pulire il polpo, disporlo in un tegame di terracotta con olio, aglio, prezzemolo, peperoncino ed il vino, coprire con MCSD e avviare la cottura a fiamma bassa per 15 min. Aggiungere acqua e rosmarino, coprire con MCSD e proseguire la cottura per 10 min. Ora aggiungere i ceci, regolare di sale e pepe e cuocere per altri 5 min sempre a fiamma bassa. Spegnere e lasciare per 12/15 min. in autocottura con MCSD. A piacere aggiungere prezzemolo tritato e sevire.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Tonno di coniglio


Ingredienti per 4 persone
• 1 Coniglio intero
• 1 carota
• 2 coste di sedano
• 2 rametti di prezzemolo
• 1 cipolla piccola
• 2 rametti di timo
• 3 chiodi di garofano
• 2 rametti di rosmarino
• 5 spicchi d’aglio
• Abbondante salvia
• 2,5 lt acqua
• Sale, olio evo q.b.
………………………
Vasetti di vetro sterilizzati

Preparazione

Versare l’acqua in una pentola capiente, aggiungere 1 cucchiaio e mezzo di sale grosso, sedano, carota, cipolla, prezzemolo, timo, rosmarino chiodi di garofano e qualche foglia di salvia. Coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma viva. Raggiunta l’ebollizione immergere il coniglio
intero, accuratamente lavato. Coprire con MCSD e lasciar cuocere per i primi 10 min. a fiamma media, poi abbassare la fiamma e proseguire la cottura per 20 min. Durante la cottura assicuratevi che il coniglio sia sempre immerso nel liquido, all’occorrenza aggiungere altra acqua. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare il coniglio nel liquido di cottura con MCSD. Una volta freddo farlo scolare e spolparlo. Ora disporre i vasetti su un piano da lavoro e versare sul fondo di ogni
vasetto abbondante olio evo un po’ di aglio tritato e qualche pezzettino di salvia spezzettata a mano. Disporre uno strato di polpa di coniglio e poi di nuovo le spezie e l’olio fino a riempire quasi tutto il vasetto. Si consiglia di lasciare circa 2 cm di spazio tra l’ultimo strato di carne e la chiusura del vasetto, che andremo a colmare con olio evo. Una volta riempiti chiudere tutti i vasetti e disporli in una pentola, preferibilmente avvolti con strofinacci per evitare che sbattano tra loro durante la bollitura e ricoprirli con abbondante acqua fredda. Coprire con MCSD e portare a bollore a fiamma viva, a bollore raggiunto abbassare la fiamma al minimo e proseguire la cottura per 30 min. Spegnere e lasciarli raffreddare in pentola, così facendo si creerà il sottovuoto e potranno essere conservati per 4-5 mesi. Ottimo consumato anche dopo una settimana. Per chi volesse un sapore piccante aggiungere ai vasetti qualche pezzetto di peperoncino fresco o qualche grano di pepe nero.

Lorena Vecchini

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Involtini di tacchino alle prugne

Ingredienti per 4 persone
• 6 fettine di fesa di tacchino sottili
• 12 prugne secche denocciolate
• 6 fettine di speck
• 1 rametto di rosmarino
• 1 spicchio d’aglio
• Sale, pepe, olio evo q.b.
• 150 ml di vino

Preparazione

Disporre le fettine di fesa su un piano da lavoro, salare e pepare leggermente sul lato che avvolgerà il ripieno. Adagiare su ogni fetta di carne una fettina di speck e due prugne, quindi arrotolare, formare l’involtino e chiuderlo con stecchini di legno. Versare un giro d’olio in pentola, aggiungere aglio, rosmarino e gli involtini, coprire con MCSD e rosolare a fiamma media 2 min per lato. Regolare di sale, aggiungere il vino dai fori, far sfumare a fiamma viva poi abbassare al minimo e cuocere per circa 10/12 min secondo la grandezza dell’involtino. Una volta cotti lasciarli intiepidire, togliere gli stecchini e tagliarli a fette. Ottimi accompagnati su un letto di purè con qualche goccia di composta di prugne rosse.

L.V.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Faraona alla mela verde

Ingredienti per 4 persone
1 Faraona a pezzi
1 foglia di Alloro
1 spicchio d’Aglio
½ Cipolla
2 rametti di Rosmarino
100 gr di Pancetta a cubetti
2 Mele verdi
50 ml di Aceto di mele
200 ml di Vino bianco
Olio evo sale pepe q.b.

Preparazione

Disporre in pentola un giro d’olio, aglio intero, cipolla tritata, alloro, rosmarino e pancetta, coprire con MCSD e lasciar rosolare per un paio di min a fiamma media, poi aggiungere la faraona e rosolare bene da entrambi i lati. Unire il vino e l’aceto, far sfumare a fiamma viva con MCSD poi abbassare la fiamma al minimo, salare, pepare e cuocere per 30 min. Girare un paio di volte la faraona durante la cottura (all’occorrenza per evitare che si asciughi troppo aggiungere un po’ d’acqua calda durante la cottura). Ora aggiungere gli spicchi di mela posizionandola tra un pezzo e l’altro di faraona poggiando la parte della buccia sul fondo della pentola, coprire con MCSD e cuocere a fiamma bassa per 8 min.. Spegnere, far riposare per 5 min con MCSD e servire.

L.V.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Frittata di patate e salsiccia

Ingredienti per 4 persone
6 Uova
2 Patate grandi
250 gr di Salsiccia
1 rametto Rosmarino
Olio evo q.b.
Sale q.b.
20 gr IFIB
1 rametto di Prezzemolo

PREPARAZIONE

Sbucciare e tagliare a piccoli tocchetti regolari le patate e disporle in pentola con un filo d’olio evo e la salsiccia sbriciolata, coprire con MCSD e cuocere qualche min a fiamma viva. Aggiungere il rametto di rosmarino, coprire con MCSD e proseguire la cottura a fiamma media fino a quando le patate risulteranno ben rosolate. Togliere il rametto di rosmarino ed aggiungere le uova battute precedentemente con sale, prezzemolo tritato ed IFIB quindi girare il composto per 2/3 volte con movimenti circolari dall’esterno verso l’interno, coprire con MCSD e cuocere per 5 min a fiamma media poi abbassare la fiamma e proseguire la cottura per 3 min a fiamma bassa. Spegnere e lasciare 3/4 min in autocottura con MCSD. Terminata l’autocottura si consiglia di sollevare MCSD, asciugarlo e riposizionarlo sulla pentola e far riposare la frittata un paio di minuti.
Servire capovolta su piatto da portata.

N.B. Con MCSD si ottiene una cottura omogenea anche senza girare la frittata, tuttavia se preferite dorare la frittata da entrambi i lati giratela dopo 5/6 min di cottura ricoprite con MCSD e lasciate sul fuoco a fiamma bassa fino a doratura desiderata.
I tempi di cottura si riferiscono a frittate di spessore pari a 2/3 cm.

L.V.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

PUNTA DI PETTO ALLA FORNARA

RICETTA PER 5 PERSONE :

1,2 kg di punta di petto di vitello
due rami di rosmarino
gli spicchi d’aglio
due ciuffi di timo
Pepe Nero q.b.
Olio extravergine d’oliva
sale qb.

PROCEDIMENTO :
prendiamo il petto di vitello, e applichiamo delle incisioni con il coltello sia da una parte sia dall’altra parte. Poi incominciamo a massaggiarlo con l’olio extravergine d’oliva e iniziamo a condirlo con sale, pepe nero, rosmarino e tmo. Nelle ferite che abbiamo procurato alla carne mettiamo dentro gli spicchi d’aglio ancora in camicia. Prendiamo la teglie del kit forno, mettiamo il petto di vitello dentro, copriamo con M. C. e facciamo cuocere a fiamma alta per circa 25 minuti, poi abbassiamo la fiamma e continuiamo a fare cuocere per altri 25 minuti. Spegniamo il gas e lasciamo in auto cottura per altri 10 minuti. Poi prendiamo la carne la mettiamo in un tagliere e la lasciamo intiepidire. La tagliamo la, inpiattiamo e buon appetito con Magic Cooker.

P.F.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Cosce di pollo in crosta


Ingredienti per 4 persone

• 4 cosce di Pollo
• 1 rametto di Rosmarino
• 1 spicchio d’Aglio
• 4 foglie di Salvia
• 150 ml bicchiere di Vino bianco
• 1 rotolo di Pasta sfoglia
• Sale pepe olio evo q.b.

Preparazione

Privare le cosce di pollo della pelle e disporle in una padella antiaderente a bordo alto con un filo d’olio, aglio, salvia, rosmarino ed un pizzico di sale e pepe. Coprire con MCSD e far rosolare a fiamma media su entrambi i lati. Aggiungere il vino dai fori alzare la fiamma e far sfumare, poi abbassare il fuoco al minimo e cuocere per 15 min con MCSD girando 1 volta le cosce. Spegnere il fuoco e lasciarle raffreddare.
Nel frattempo tagliare la pasta sfoglia a striscioline di circa 3 cm di larghezza ed avvolgere ogni coscia lasciando l’osso scoperto. Poiché durante la cottura la pasta sfoglia tende a gonfiarsi sistemate le cosce ben distanti tra loro. Disporle in una teglia rivestita di carta forno ed adagiarla sull’omino all’interno del kit forno. Coprire con MCSD e cuocere a fiamma viva per 7 min poi abbassare al minimo e cuocere per altri 7 min. Spegnere e lasciare 5 min in autocottura con MCSD.

L.V.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Torta rostì di patate ripiena

Ingredienti:
500 g patate
100 g parmigiano
formaggio a fette
affettato a piacere
1 uovo
paprika dolce
zenzero in polvere
aglio in polvere
salvia
rosmarino

Condite le patate sbucciate e grattugiate con paprika dolce, zenzero in polvere, aglio in polvere, salvia, rosmarino, l’uovo, Parmigiano Reggiano grattugiato. Stendete metà del composto sul fondo della padella ( senza olio ), mettete le fettine di formaggio ( tipo provola, scamorza, Emmentaler Italia, Sottilette ) poi affettato ( Speck, Prosciutto di Parma ), di nuovo formaggio e poi le restante patate grattugiate.
Coprite con MCSD e cuocete sul fornello medio a fiamma alta finché inizia alzarsi la calotta, poi fiamma bassa 3 minuti, girate la torta e proseguite a fiamma alta 2 minuti. Spegnere e continuare in auto cottura 3 minuti. Lasciare a fuoco spento e coperto 1 minuto.

E.S.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

TOMAHAWK IN BISTECCHIERA CON FIORI DI CARCIOFI GRIGLIATI E SCAGLIE DI PARMIGIANO


PER 2 PERSONE.

kg 1, 2 di Tomahawk
un ramo di rosmarino
olio extravergine di oliva qb
sale grosso qb
crema di aceto balsamico qb
150 g di scaglie di Parmigiano Reggiano.

SVOLGIMENTO :

Questa è una ricetta che viene svolta con l’aiuto della vaporiera e della bistecchiera.
Incominciamo con il mettere nella base della vaporiera 1000 ml di acqua, mentre nel secondo ripiano andiamo a mettere il Tomahawk e nel terzo ripiano metteremo i due carciofi.
N. B. I carciofi devono essere preventivamente, puliti dalle parte esterne. lasciando Il gambo almeno 15 cm, chiudiamo la vaporiera con M. C.
Accendiamo il gas aspettiamo che l’acqua evapori e da quel momento faremo cuocere il Tomahawk assieme ai carciofi per circa 15 minuti. prendiamo la bistecchiera, facciamola scaldare sempre aggiungendo un bicchiere d’acqua, (mai farla riscaldare senza) e copriamo con la cupola M. C.
Appena l’acqua è completamente evaporata prendiamo il Tomahawk, lo massaggiamo con dell’olio extravergine d’oliva, e con degli aghi di rosmarino. mettiamo in bistecchiera, con i carciofi.
Trascorsi circa 4 minuti, giriamo dall’altra parte.
Facciamo cuocere ancora 3 minuti è la carne è pronta così come i carciofi.
Andiamo ad impiattare mettendo sul fondo del piatto della rughetta, al centro andremo ad adagiare il Tomahawk che con un coltello affilato Abbiamo staccato Dall’Osso e inciso come fosse una tagliata. glassiamo con crema di aceto balsamico. Nei laterali rispetto a dove abbiamo posizionato la carne andremo a mettere i carciofi grigliati, poi faremo cascare i pedali di Parmigiano Reggiano e metteremo un giro di olio extra vergine d’oliva che lucidera’ il piatto. Aggiungeremo quindi il sale grosso. È il piatto e pronto.

P.F.

VN:F [1.9.22_1171]
Dai un voto a questa ricetta.
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
  • Facebook
  • YouTube